lunedì 25 agosto 2014

Perché il sesso è così importante

La nostra natura di esseri umani è molto legata alla sessualità, un'energia primordiale che si esprime in tutte le nostre manifestazioni, nelle nostre convinzioni e nel nostro modo di pensare.
Se dobbiamo giudicare un'altra persona non siamo mai obiettivi e le caratteristiche sessuali di quella persona ci influenzano in positivo o in negativo, malgrado la nostra volontà cosciente di rimanere neutri e imparziali.

Nel sesso è riposta una quantità di emotività estremamente elevata.
I devoti di un guru si fanno trascinare dalle sue idee; si tratta cioè di una passione intellettuale che diventa anche fortemente emotiva. I fanatici però sono relativamente pochi.
Tutti quanti invece potremmo essere trascinati da una passione di natura sessuale per un altro essere umano. La nostra personalità può esserne esaltata, se il legame sessuale-sentimentale è sano, o annichilita, se tale rapporto è squilibrato o sostenuto da energie negative (rabbia, paura, odio ecc.).

Se il tuo partner ti tradisce, significa che ha preferito condividere la sua emotività più grande con un altro. In un certo senso ti ha svalutato come essere umano, preferendo un'altra persona.
Ecco perché il tradimento è considerato un estremo oltraggio, un vilipendio imperdonabile.
Avere condiviso il sesso con altri, costituisce quindi la rottura di un patto.
Quando si fa scambio di coppia o si sceglie di allargare le esperienze sessuali della coppia includendo altre persone, si rischia di minare alla base il patto "sacro" fra due persone. Il rapporto di coppia di fatto non c'è più, il contratto è di fatto sciolto.
Ecco perché fare esperienze sessuali con persone esterne alla coppia è estremamente pericoloso per la coppia di cui si fa parte. Non perché l'altro potrebbe scoprirlo (ciò accelererebbe solo la dissoluzione inevitabile della coppia), ma perché il sesso, portandosi dietro un carico di emotività spaventoso, potrebbe sovvertire i sentimenti dei due amanti clandestini.
Coloro che si definiscono scopamici (termine orribile che si sente dire da poco tempo: designa due amici che fanno solo sesso, senza altro fine) ben lo sanno. Costoro credono che fare sesso sia come fare un po' di innocua ginnastica, e invece spesso si ritrovano a lottare con sentimenti impetuosi, che non sanno fronteggiare: l'amore spesso si sviluppa fra i due come un incendio, che poi nessuno è in grado di spegnere.

Nel sesso c'è una forza primigenia che è più forte di noi. Quando abbiamo a che fare con essa scordiamoci quindi i piani a tavolino, il calcolo delle convenienze.
Scherzare col sesso è come scherzare col fuoco.